È possibile scaricare qui il manuale completo di Hungry Bin in formato pdf (in inglese).

Suggerimenti

e risoluzione

di problemi

  • Cosa fare quando l‘Hungry Bin ha un cattivo odore, all’interno è presente fermentazione e non ci sono lombrichi?

  • Cosa fare quando penetrano mosche, formiche e altri insetti?

  • Cosa fare quando i lombrichi cercano

       di scappare?

  • Cosa fare quando si va in vacanza?

  • Cosa fare con l’Hungry Bin in inverno?

  • Cosa fare quando il fondo è stato rimosso troppo presto e il contenuto è fuoriuscito?

  • Cosa fare quando l’Hungry  Bin si è capovolto e il contenuto?

L‘Hungry Bin ha un cattivo odore

L‘Hungry Bin ha un cattivo odore, all’interno è presente fermentazione e non ci sono lombrichi!

 

Per garantire la massima efficacia dell’Hungry Bin, il mangime dei lombrichi deve avere il giusto equilibrio tra carboidrati e azoto. Il rapporto ideale di carboidrati e azoto è di 12:1 e per ottenerlo talvolta è necessario aggiungere materiale ricco di carboidrati.

Il materiale ricco di fibre ha un contenuto elevato di carboidrati, che consente di equilibrare l’elevata percentuale di azoto nei resti di cibo. Se l‘Hungry Bin ha un cattivo odore o i rifiuti iniziano a fermentare prima che i lombrichi possano mangiarli, ogni volta che si dà loro da mangiare, aggiungere anche uno strato sottile di materiale contenente fibre per garantire l’equilibrio nell‘Hungry Bin.

 

Sulla superficie dell‘Hungry Bin si può spargere un leggero strato di terriccio per fiori o compost. Se i lombrichi si nutrono esclusivamente di resti di cibo, hanno una carenza di fibre alimentari, ad esempio di gambi di verdure. In questo caso non si deve aggiungere materiale contenente molte fibre.

Il materiale contenente fibre è, ad esempio, carta, cartone, foglie morte (marroni), gambi di verdure o erba tagliata vecchia (già color marrone). Le fibre non si decompongono con la stessa rapidità degli altri resti di cibo.

 

Nell‘Hungry Bin si può sviluppare un odore sgradevole anche quando al suo interno si trova frutta troppo acida. Per equilibrare l‘acidità spargere nell’Hungry Bin una piccola quantità di calce da giardino. Per neutralizzare gli acidi della frutta è utile anche miscelare il cartone o i pezzetti di carta con rifiuti organici freschi.

È importante rimuovere i rifiuti fermentati dall’Hungry Bin, poiché le condizioni anaerobiche (assenza di ossigeno) privano i lombrichi del sostentamento. Rimuovere tutto il materiale fermentato, miscelare ai rifiuti in fermentazione uno strato composto da pezzetti di carta o cartone per potenziare l’aerazione ed equilibrare l’azoto.

Se sono rimasti solo pochi lombrichi, adattare la quantità di cibo. È consigliabile acquistare o cercare nuovi lombrichi.

Il design di Hungry Bin impedisce agli insetti di penetrare nel bidone. Tuttavia, l‘Hungry Bin è un ecosistema vivente e alcuni piccoli insetti importanti possono addirittura contribuire a una più rapida elaborazione dei rifiuti. Alcuni insetti come i moscerini della frutta mangiano ciò che non piace molto ai lombrichi e vengono introdotti nell’Hungry Bin con i rifiuti organici.

Altri insetti si introducono in modo naturale, attirati dal cibo nell‘Hungry Bin. Talvolta gli insetti, ad esempio le mosche bianche, sono attirati dall’acidità troppo elevata. Occorre pertanto equilibrare l’acidità con pezzetti di carta, polvere di calce e di pietre. La copertura dello strato superiore con un sacchetto di iuta è utile anche per tenere lontani gli insetti indesiderati.

Cosa fare quando penetrano insetti

Talvolta, quando piove, i lombrichi si raccolgono sulle superfici laterali dell‘Hungry Bin e sotto il coperchio. Questo è il loro comportamento naturale per arrivare al cibo fresco. Si ritirano nuovamente nell‘Hungry Bin appena smette di piovere.

Se le condizioni nell’Hungry Bin non sono ottimali per i lombrichi, cercheranno di fuggire. Ciò avviene spesso quando l‘Hungry Bin è sovraccarico oppure il cibo è acido o bagnato. Tuttavia è quasi impossibile scappare dall’Hungry Bin quando il coperchio è chiuso. Talvolta un lombrico può cadere nel vassoio, soprattutto quando è stato rimosso di recente l‘humus.

Cosa fare quando i lombrichi cercano di scappare?

Goditi le tue vacanze!

I lombrichi nell’Hungry Bin possono sopravvivere, senza rifiuti organici freschi, da due a quattro settimane. Aggiungendo ai rifiuti pezzetti di carta, cartone, vecchie foglie o erba tagliata secca, i lombrichi sopravvivono più a lungo. Inumidire il materiale dopo averlo aggiunto all‘Hungry Bin. Se si è assenti per più tempo, è necessario dare da mangiare di tanto in tanto ai lombrichi.​

Cosa succede quando si va in vacanza?

In inverno esistono due possibilità:

 

  1. Si può lasciare l‘Hungry Bin all‘esterno. I lombrichi si congelano, in primavera si dischiudono i primi bozzoli e la popolazione di lombrichi si ricostituisce lentamente.

  2. Porre l‘Hungry Bin in un luogo protetto dal gelo, ad esempio in garage, in uno scantinato, su un balcone, nell’atrio o in casa. Ciò impedisce ai lombrichi di congelare e consente di proseguire il compostaggio con l’Hungry Bin anche in inverno.

L‘Hungry Bin funziona più efficacemente a temperature comprese tra i 15 e i 25 °C.

Cosa fare con l’Hungry
in inverno?

Raccogliere l’humus prima che l’Hungry Bin sia pieno fino al bordo.

Grazie al design a forma di imbuto di Hungry Bin, l’humus viene compresso nella parte inferiore dell’Hungry Bin. Quando si rimuove il fondo, dovrebbe fuoriuscire nella parte inferiore dell’Hungry Bin solo l’humus e il resto deve rimanere all‘interno. Quando si rimuove l’humus troppo presto, una parte o tutto il contenuto dell’Hungry Bin può fuoriuscire.

Quando è fuoriuscito tutto il contenuto, rimetterlo nell’Hungry Bin nello stesso ordine. Il materiale più vecchio dovrebbe restare nella parte inferiore, mentre i rifiuti più recenti e i lombrichi vivi dovrebbero stare nella parte superiore.

Se è fuoriuscita solo una parte del contenuto, inserirla nuovamente nella parte superiore dell‘Hungry Bin. L’humus pronto sulla superficie dell’Hungry Bin non influisce in alcun modo sui lombrichi, ma potrebbero essere necessari alcuni giorni prima che i lombrichi si spostino nuovamente verso l’alto e che l’Hungry Bin possa essere riutilizzato nella stessa misura presente prima dello svuotamento.

Der Boden wurde zu früh entfernt

Sollevare nuovamente l‘Hungry Bin in posizione verticale e riinserire il materiale possibilmente nello stesso ordine. L’humus pronto dovrebbe essere nella parte inferiore dell‘Hungry Bin, mentre i rifiuti organici e i lombrichi vivi dovrebbero stare nella parte più alta. Tuttavia, potrebbero essere necessari alcuni giorni prima che i lombrichi si spostino nuovamente in superficie e che l’Hungry Bin possa essere riutilizzato nella stessa misura.

L‘Hungry Bin si è capovolto